Archivio

Post Taggati ‘Cento (FE)’

Ferrara capitale

29 Dicembre 2016 Commenti chiusi


Sabato 7 gennaio 2017 alle ore 10.30 – Palazzo del Governatore

Visita guidata alla mostra curata da Davide Mantovani con la collaborazione di Antonella Guarnieri, Mariateresa Alberti e Galeazzo Gamberini. La mostra chiuderà domenica 8 gennaio
Salva

Categorie:storia Tag:

Arcobaleno 900

19 Maggio 2016 3 commenti

Venerdì 20 maggio, alle ore 16,30, il Ministro dei Beni e delle attività culturali Dario Franceschini inaugurerà presso la Galleria d’Arte Moderna A. Bonzagni la mostra “ARCOBALENO 900″.
Guttuso, CapogrossiI, Maccari, Fontana e altri artisti italiani dalle collezioni del Museo Nazionale d’Abruzzo e della Galleria d’arte Moderna di Cento”.

“In Italia la seconda metà del Novecento fu connotata” spiega l’Assessore Claudia Tassinari “da un intenso dibattito artistico che contrappose realismo e formalismo, figurazione e astrazione. Questa mostra, ospitata nella Galleria d’Arte Moderna A. Bonzagni, intende indagare le due anime della produzione pittorica del secolo scorso attraverso 42 tele delle collezioni aquilana e centese.

Il giorno dell’anniversario del terremoto che quattro anni fa colpì l’Emilia, la città de L’Aquila e la città di Cento sanciscono il loro gemellaggio con l’inaugurazione di una mostra che espone le eccellenze dell’arte italiana contemporanea”.

 

Categorie:arte Tag:

Conferenza su Bassani

3 Marzo 2016 Commenti chiusi

Prosegue venerdì 4 marzo alle ore 18, presso “Sala Zarri” del Palazzo del Governatore, “Aperilibro”, la serie di incontri organizzati dal Liceo ginnasio “G. Cevolani”, con il patrocinio del Comune di Cento, che prevede la presentazione di un libro, di un’opera o di un autore con un taglio divulgativo e informale.

Il terzo appuntamento è dedicato allo scrittore Giorgio Bassani nell’anniversario della sua nascita. Giorgio Bassani (4 marzo 1916- 4 marzo 2016): la vita e la poetica: questo il titolo. L’incontro è condotto da Micaela Rinaldi, docente di Lettere del Liceo e già studiosa dello scrittore ferrarese per l’Università di Ferrara, e da alcuni studenti dell’Istituto in veste di lettori e interpreti di alcune opere e del contesto storico in cui sono ambientate. Come d’abitudine per l’iniziativa, la serata si concluderà con un aperitivo offerto dalla Buon Ristoro per proseguire la discussione in modo libero e familiare.

Bonzagni e l’Argentina

12 Febbraio 2016 Commenti chiusi

Sabato 13 febbraio 2016, ore 18.00 presso la Galleria d’Arte Moderna A. Bonzagni di Cento, in Piazza Guercino 39.

Conferenza di Elena Bastelli e Fausto Gozzi. Esibizione di tango di Alejandro Ferrante e Patrizia Repossini. Ingresso libero. Leggi tutto

locandina

Prosegue presso la Galleria d’Arte Moderna A. Bonzagni di Cento la mostra “Le Guerre di Aroldo Bonzagni”.
L’esposizione documenta l’influenza dei primi conflitti del Novecento sull’opera dell’artista centese, per offrire un’inedita indagine del suo contributo iconografico alla ‘narrazione’ della guerra italo-turca e della Grande Guerra.

Sono tante le iniziative, tutte gratuite, studiate per valorizzare e approfondire la mostra: le conferenze d’arte e di cinema, i progetti didattici, i concerti, le performances, le esibizione di danza, la proiezione di film e gli appuntamenti culinari.

Info: tel.: 051/6843334-6843387-6843390,
e-mail:informaturismo@comune.cento.fe.it


GLI ALTRI EVENTI COLLATERALI

Venerdì 19 febbraio
Ore 21,00 – Galleria d’arte moderna A. Bonzagni, Piazza Guercino 39
VIAGGIO NELLA MUSICA EUROPEA ATTORNO ALLA “GRANDE GUERRA”

Cristina Alberti (violino), Giovanni Polo (clarinetto),

Sabato 27 febbraio
Ore 21,00 – Galleria d’Arte Moderna A. Bonzagni, Piazza Guercino 39
NOTTURNO FUTURISTA

Esperienza artistica multimediale fra danza, musica, performance e cinema
Beatrice Greco (ideazione, regia), Franco Belcastro ( video-suono), Federica Malavolti e Giovanna Zanardi (ballerine), Sabrina Cavicchi (body painter, attrice)

Categorie:arte, danza Tag:

LE BELLE PAGINE – IL FASCINO DELLA PAROLA LETTERARIA

5 Febbraio 2016 Commenti chiusi

Sabato 6 febbraio, dalle 10.00 alle 11.30 – Piazza Cardinal Lambertini – Cento

I ragazzi del Liceo Cevolani proporranno per la cittadinanza una “maratona di lettura”, recitando brani d’autore. Numerosissime le lingue rappresentate: latino, greco antico, italiano, francese, spagnolo, olandese, arabo, urdu, cinese e molte altre. Leggi tutto

Sabato 06 febbraio, dalle 10.00 alle 11.30, nella piazzetta Cardinal Lambertini davanti all’Auditorium San Lorenzo, i ragazzi del Liceo Cevolani proporranno per la cittadinanza una “maratona di lettura”, recitando brani d’autore. Numerosissime le lingue rappresentate: latino, greco antico, italiano, francese, spagnolo, olandese, arabo, urdu, cinese e molte altre.L’iniziativa, realizzata in collaborazione con il Comune di Cento, vuole celebrare l’amore per la lettura e insieme promuovere, attraverso la parola letteraria e l’incontro tra lingue e culture diverse, una feconda occasione di scambio e arricchimento reciproco.

In caso di maltempo l’evento è rimandato a data da destinarsi.

Tutta la cittadinanza è invitata.

tangote

 

Categorie:letteratura Tag:

Tra futurismo e suoni contemporanei

22 Gennaio 2016 Commenti chiusi

Sabato 30 gennaio 2016, ore 21.00 – presso “Galleria d’Arte Moderna A. Bonzagni” di Cento, in Piazza Guercino 39

Il noto percussionista Giacomo Sebastianelli e la voce recitante di Mauro Pierfederici accompagneranno il pubblico fra emozioni intermittenti e travolgenti, un ritmo unico e forsennato della percussione.Ingresso libero. Leggi tutto

locandina

Prosegue presso la Galleria d’Arte Moderna A. Bonzagni di Cento la mostra “Le Guerre di Aroldo Bonzagni”.
L’esposizione documenta l’influenza dei primi conflitti del Novecento sull’opera dell’artista centese, per offrire un’inedita indagine del suo contributo iconografico alla ‘narrazione’ della guerra italo-turca e della Grande Guerra.

Sono tante le iniziative, tutte gratuite, studiate per valorizzare e approfondire la mostra: le conferenze d’arte e di cinema, i progetti didattici, i concerti, le performances, le esibizione di danza, la proiezione di film e gli appuntamenti culinari.

Tra futurismo e suoni contemporanei.
Sabato 30 gennaio, alle ore 21,00 presso la Galleria d’Arte Moderna A. Bonzagni, il noto percussionista Giacomo Sebastianelli e la voce recitante di Mauro Pierfederici accompagneranno il pubblico fra emozioni intermittenti e travolgenti, fra un ritmo unico e forsennato della percussione che riconduce lontani e una voce che trattiene e cattura come in una ragnatela.

Giacomo Sebastianelli, giovanissimo talento vincitore di numerosissimi premi in Italia e in Europa, nonché neo vincitore del concorso alla Scala di Milano, vanta collaborazioni con Nicola Piovani, Gigi Proietti, Lello Arena e Ennio Morricone.

La voce di Mauro Pierfederici, storica voce che da sempre accompagna Dacia Maraini nei suoi recital, attore e già direttore artistico della rete nazionale di 1300 associazioni teatrali accompagnerà, risponderà e si rincorrerà con le note delle percussioni in una travolgente giostra musicale indimenticabile.

Info: tel.: 051/6843334-6843387-6843390,
e-mail:informaturismo@comune.cento.fe.it


GLI ALTRI EVENTI COLLATERALI

Giovedì 11 febbraio
Ore 21,00 – Cinema Don Zucchini, Corso Guercino 19
IL CINEMA E LE AVANGUARDIE

Intervento di Roberto Chiesi. Proiezione del film “Il gabinetto del Dottor Caligari
In collaborazione con il Cinema Teatro Don Zucchini. L’evento rientra nel programma degli eventi “Incontri del secondo giovedì del mese”

Venerdì 12 febbraio
Ore 21,00 – Galleria d’Arte Moderna A. Bonzagni, Piazza Guercino 39
PERCHE’ TU SENTA LO SPASIMO DEL MIO CUORE. Lettere d’amore di Ginetta Gignous ad Aroldo Bonzagni

Lettura spettacolo interpretata dagli attori Alessia Canducci e Francesco Tonti, con gli interventi musicali della fisarmonicista Manuela Turrini.

Sabato 13 febbraio
ore 18 – Galleria d’arte Moderna Aroldo Bonzagni
BONZAGNI E L’ARGENTINA

Conferenza di Elena Bastelli e Fausto Gozzi
Esibizione di tango di Alejandro Ferrante e Patrizia Repossini

Venerdì 19 febbraio
Ore 21,00 – Galleria d’arte moderna A. Bonzagni, Piazza Guercino 39
VIAGGIO NELLA MUSICA EUROPEA ATTORNO ALLA “GRANDE GUERRA”

Cristina Alberti (violino), Giovanni Polo (clarinetto),

Sabato 27 febbraio
Ore 21,00 – Galleria d’Arte Moderna A. Bonzagni, Piazza Guercino 39
NOTTURNO FUTURISTA

Esperienza artistica multimediale fra danza, musica, performance e cinema
Beatrice Greco (ideazione, regia), Franco Belcastro ( video-suono), Federica Malavolti e Giovanna Zanardi (ballerine), Sabrina Cavicchi (body painter, attrice)

Sorprendenti sapori ed estrose armonie. La fantasia futurista nel piatto

Dal 12 dicembre 2015 al 28 febbraio 2016 alcuni ristoranti di Cento propongono un menù futurista al costo di € 25,00 a persona (primo, secondo, contorno, dolce, acqua, calice di vino e caffè)

Ristorante Europa
Venerdì e sabato: pranzo e cena
Per prenotazioni: tel. 051/903319 – info@hoteleuropacento.it

Osteria da Cencio
Venerdì: pranzo e cena – Sabato: pranzo
Per prenotazioni: tel. 051/6831880

Enoteca con cucina Vino e…
Giovedì cena
Per prenotazioni: tel. 389/1637547

Ristorante Al Castello
venerdì, sabato e domenica: pranzo e cena
Per prenotazioni: tel. 051/6836053

Altre informazioni
Categorie:arte Tag:

Mostra Bonzagni

9 Dicembre 2015 Commenti chiusi

LE GUERRE DI AROLDO BONZAGNI
A cura di P. Pallottino, F. Gozzi, G. Virelli

12 dicembre 2015-28 febbraio 2016
Galleria d’Arte Moderna Aroldo Bonzagni, Piazza Guercino 39, Cento FE

La mostra intende documentare l’influenza dei primi conflitti del Novecento, sull’opera dell’artista centese Aroldo Bonzagni, per offrire un’inedita indagine del suo contributo iconografico alla ‘narrazione’ della guerra italo-turca e della Grande Guerra.

Differenziandosi da tutte le precedenti esposizioni dedicate all’artista, questa mostra focalizza il coincidere delle guerre nella vicenda di un pittore che, pur essendo scomparso appena trentunenne nel 1918, ha lasciato una traccia significativa nel panorama artistico del Novecento. Dopo avere firmato i primi manifesti del Futurismo, realizzò immagini e vignette di satira politico-sociale per le principali riviste illustrate e inventò originali manifesti pubblicitari.

La mostra viene realizzata con la collaborazione del Dipartimento delle Arti dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna e con il patrocinio del Comune di Milano.

ORARI  DI APERTURA

Dal 13 al 24 dicembre 2015
Venerdì sabato e festivi: 10.00 -13.00 e 15.30-19.30

Dal 25 dicembre 2015  al 10 gennaio 2016
Aperto tutti i giorni nell’orario 10.00 -13.00 e 15.30-19.30
( 25 dicembre e 1 gennaio: orario ridotto 15.30-19.30)

Dall’ 11 gennaio al 28 febbraio 2016
Venerdì sabato e festivi: 10.00 -13.00 e 15.30-19.30
Apertura straordinaria il 3 febbraio

Gli altri giorni l’apertura della mostra avviene su prenotazione:
tel: 051/6843334-6843387-6843390, e-mail: informaturismo@comune.cento.fe.it
www.comune.cento.fe.it

TARIFFE

Intero: € 6,00
Ridotto: € 4,00 – over 65;  gruppi costituiti da almeno 15 persone
Gratuito: studenti di ogni ordine e grado; studenti universitari muniti di tesserino, bambini fino a sei anni, disabili e loro accompagnatore, guide turistiche, giornalisti muniti di tesserino.

Categorie:arte Tag:

Cento in love 2015

15 Settembre 2015 Commenti chiusi

CENTO IN LOVE 2015

Dal 19 al 26 settembre, Centro storico a Cento

Una settimana dedicata al tema dell’amore, con spettacoli musicali, proiezioni di film, laboratori interattivi e conferenze di approfondimento. Leggi il programma

locandina
cento in love
cento

 

Categorie:Curiosità Tag:

Rocca Opera Festival

5 Giugno 2015 Commenti chiusi

Dopo il successo di pubblico riscontrato negli allestimenti delle opere liriche all’aperto, presso la Rocca di Cento, avvenute nel 2013 con Aida e nel 2014 con Trovatore di Giuseppe Verdi, la Fondazione Teatro “G. Borgatti” offrirà anche nel 2015 spettacoli all’insegna della grande lirica. Novità di questa edizione, però, sarà la presentazione di una vera e propria rassegna lirica estiva; non più un solo ed isolato evento, ma tre appuntamenti di grande interesse e spessore artistico.

Rocca Opera Festival“, questo il nome della nuova rassegna, per la magica cornice che ospiterà, nell’ordine, il Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini il 12 giugno, il Concerto dei finalisti del Concorso per voci liriche “Premio Borgatti” il 20 luglio ed il 15 settembre Tosca di Giacomo Puccini.
Un percorso operistico in cui sarà valorizzata la Rocca di Cento, contestualizzata nelle vicende drammaturgiche delle opere in cui fungerà da formidabile e suggestivo sfondo. Sarà inoltre tenuto vivo l’interesse per la lirica sul territorio di Cento, città che vanta una importante e longeva tradizione fatta di grandi spettacoli ed autorevoli interpreti, primo fra tutti il tenore Giuseppe Borgatti.
L’ingresso è libero con possibilità di prenotazione della poltrona ad €15.
Abbonamento ai tre spettacoli, €35.

Giorni ed orari di apertura della biglietteria:
dal 3 al 12 giugno;dal 9 al 20 luglio;dal 3 al 15 settembre p.v.
dalle ore 17 alle ore 19 (sabato e domenica biglietteria chiusa)

Luogo di vendita:
Centro Pandurera-Via XXV Aprile 11-44042 Cento (FE)
Per informazioni: www.fondazioneteatroborgatti.it biglietteria@fondazioneteatroborgatti.it tel.051.684.32.95

Categorie:Musica Tag:

Gherardo Monari esploratore in Africa

8 Novembre 2014 Commenti chiusi

Inaugurazione sabato 8 novembre 2014, ore 11.00 – Partecipanza Agraria di Cento

La mostra racconta la storia dei protagonisti, dei fatti e dei retroscena della spedizione africana che tentò di aprire una via di comunicazione fra la neo-colonia di Assab e l’interno etiopico.

UNA ROMANTICA INGENUITA’
GHERARDO MONARI ESPLORATORE IN AFRICA
a cura di Sandro TiriniComune di Cento – Assessorato alla Cultura e al Turismo
in collaborazione con la Partecipanza Agraria di Cento
Sabato 8 novembre, alle ore 11.00, presso la Partecipanza Agraria di Cento in corso Guercino 49/1 a Cento, verrà inaugurata la mostra “Una romantica ingenuità: Gherardo Monari esploratore in Africa” a cura di Sandro Tirini, allestita in occasione del 130° anniversario dell’eccidio.

La mostra riprendendo la pubblicazione uscita a fine settembre scorso, racconta grazie anche a una grafica di forte impatto, con l’ausilio di brevi testi e suggestive immagini dell’epoca e contemporanee, la storia dei protagonisti, dei fatti e dei retroscena della spedizione africana di Gustavo Bianchi che all’inizio dell’avventura coloniale italiana, negli anni 1883-84, tentò di aprire una via di comunicazione fra la neo-colonia di Assab e l’interno etiopico.

La tragica vicenda dei tre esploratori, trucidati il 9 ottobre 1884, è descritta sotto una luce nuova che, oltre a evidenziare il ruolo di tanti affaristi, opportunisti e scaltri politici, restituisce l’evolversi dei fatti con gli “occhi” del centese Gherardo Monari: il giovane romantico compagno di viaggio di Bianchi e Diana che, per spirito di avventura e lusinghe di politici interessati, venne spinto a partire e a finanziare gran parte dell’impresa.

monari

 

Categorie:storia Tag: