Archivio

Post Taggati ‘stellata’

San Lorenzo

10 Agosto 2017 Commenti chiusi
Categorie:astronomia Tag:

Gran finale

30 Luglio 2017 1 commento

Gran finale a Stellata di Bondeno (FE) del festival re-Woodstock domenica 30 luglio a completare un week-end all’insegna del grande rock.

Anche la domenica si parte alle 10.00 con il “risveglio collettivo” ad aprono i battenti tantissime attività come la biodanza, lo Yoga per bambini e adulti, la trance dance, il raduno dei bikers e quello dei maggiolini e pullmini Volkswagen, il mercatino tematico, che continueranno lungo tutto l’arco della giornata.

Alle 16.00 sul palco 2 la seconda giornata del il re-contest concorso dedicato alle band che si ispirano ai fantastici anni 60 e 70.

Alle 19.00 ci si sposta sul palco principale ci sarà il saluto al popolo di re-Woodstock e quindi via alla musica con i liguri Southern Cross, progetto nato dall’incontro di tre musicisti accomunati da un background musicale comune e dalla passione per la musica di Crosby, Stills, Nash & Young.

Alle 20.20 l’intervento di Matteo Guarnaccia, illustratore, pittore, saggista, grande esperto della “controcultura”.

Alle 20.40 sarà il cantante e chitarrista trevigiano Lele Croce a rievocare la storica performance e il repertorio della band americana Country Joe & The Fish.

A seguire Renato Marengo, giornalista e conduttore radiofonico, ci regalerà qualche chicca sul festival del 1969 e dalle 22.15 saranno i Mardi Gras considerati uno dei migliori tributi dei Creedence Clearwater Revival, a far rivivere la musica della band capitanata dal chitarrista John Fogerty.

Dopo di loro, poco dopo le 23.00 toccherà a The Black Jam Band, che per re-Woodstock hanno deciso di omaggiare i Jefferson Airplane, la band simbolo della “Summer of love” capace di mescolare blues e psichedelia.

A chiudere la manifestazione, attorno alla mezzanotte saranno i Woodstock Alive a riproporre la musica di Joe Cocker, artista che proprio grazie alla sua esibizione al festival ottenne grandissima visibilità internazionale.

Anche alla domenica c’è molto altro da vedere e da provare oltre alla musica, sia all’interno che all’esterno dell’area: lo Street food con cibi americani ed italiani, l’area psichedelica di condivisione di pace, armonia e amore, il mercatino tematico, un raduno di pullmini Volkswagen, maggiolini e bikers, i marines che cercheranno di reclutarvi per il Vietnam e nell’abitato di Stellata una ricostruzione dell’Italia della fine degli anni sessanta.

L’ingresso per la singola giornata, a partire sin dall’apertura del mattino, è di 10 euro.

Tutte le informazioni e i dettagli sul sito ufficiale www.re-woodstock.it

The post Gran finale per Re-Woodstock: è summer of love a Stellata di Bondeno appeared first on SulPanaro | News.

Re-Woodstock

29 Luglio 2017 1 commento

Dopo la serata inaugurale di ieri, riapre i battenti dalla mattinata di oggi,  sabato 29 luglio, il re-Woodstock festival alla Rocca di Stellata di Bondeno (FE) con un programma ricchissimo di attività ad esibizioni che vi faranno letteralmente fare un viaggio nel tempo.

Si parte alle 10.00 del mattino con il “risveglio collettivo” ad aprono i battenti tantissime attività come la biodanza, lo Yoga per bambini e adulti, la trance dance, il raduno dei bikers e quello dei maggiolini e pullmini Volkswagen, il mercatino tematico, che continueranno lungo tutto l’arco della giornata.

La musica al sabato inizia alle 16.00 sul palco 2 con il re-contest una competizione musicale aperta a tutte le band che si ispirano ai fantastici anni 60 e 70.

Alle 19.00 ci si sposta sul palco principale dove, dopo il saluto di rito, inizia la musica con i Woodstock Alive che ripropongono i brani di colui che aprì l’evento del 1969, Richie Havens.

Salirà poi sul palco Gianni Della Cioppa, autore di numerose pubblicazioni e collaborazioni ad enciclopedie musicali che attualmentecollabora con le riviste Classic Rock e Classix!

Quindi alle 20.10 il cantante e chitarrista blues MisterMat, alias Matteo Favretto, interpreta con il suo gruppo un nome meno conosciuto di quel famoso festival, il combo inglese Keef Hartley Band.

Alle 21.00 tocca poi ad un personaggio che non ha bisogno di presentazioni, ovvero Red Ronnie, l’istrionico conduttore televisivo e critico musicale.

Alle 21.30 salirà sul palco la Johnny Winter Tribute Band l’omaggio di un gruppo di musicisti marchigiani al bluesman texano che ha fortemente influenzato con il suo stile le sonorità della chitarra rock.

A seguire, alle 22.15 circa, uno dei gruppi certamente più stravaganti di questa manifestazione, gli svizzeri Aoxotxoa, che ci faranno rivivere la musica della band più rappresentativa dello spirito eclettico dell’epoca di Woodstock, i Grateful Dead.

Dopo un nuovo intervento di Gianni Della Cioppa alle 23.40 toccherà ai lombardi Borboleta salire sul paljco con il compito di riproporre una delle esibizione di maggiore impatto nel 1969, quella dei Santana.

A mezzanotte e mezza Red Ronnie ci svelerà alcune curiosità su una delle icone della musica rock, Jimi Hendrix e sulla sua performance a Woodstock. A far rivivere la leggenda, a partire dall’una di notta ci penseranno gli Are You Experiencedstorica band di Birmingham, che da vent’anni il più importante tributo europeo alla musica di Jimi Hendrix.

Da ricordare che oltre alla musica c’è molto altro, sia all’interno che all’esterno dell’area: lo Street food con cibi americani ed italiani, l’area psichedelica di condivisione di pace, armonia e amore, il mercatino tematico, un raduno di pullmini Volkswagen, maggiolini e bikers, i marines che cercheranno di reclutarvi per il Vietnam e nell’abitato di Stellata una ricostruzione dell’Italia della fine degli anni sessanta.

L’ingresso è di 10 euro per la singola giornata, 15 euro per due giornate e 20 euro per l’abbonamento all’intera manifestazione.

Tutte le informazioni e i dettagli sul sito ufficiale www.re-woodstock.it

LEGGI ANCHE: Re-Woodstock, ci siamo: a Stellata comincia il grande revival

LEGGI ANCHE: Woodstock rivive a Stellata di Bondeno: dal 28 al 30 luglio tornano gli anni ’60

 

The post Re-Woodstock, oggi i tributi alle esibizioni di Santana e Jimi Hendrix appeared first on SulPanaro | News.

Mondo Beat

22 Luglio 2017 1 commento

Fino al 13 agosto, solo nei weekend … se passate per Stellata di Bondeno.

Categorie:mostre Tag: ,

Eclisse di Sole

4 Maggio 2016 Commenti chiusi

Lunedì 9 maggio si verificherà un raro fenomeno astronomico; si tratta di una piccola eclisse di Sole, anche se al posto della Luna davanti alla nostra stella passerà il pianeta Mercurio. L’ultima volta che si è potuto osservarlo dall’Italia è stato nel 2003 ed ora ci apprestiamo a riprenderlo dall’Osservatorio Astronomico “G.B. Riccioli” di Stellata (zona mercatini, Bondeno-FE) con speciali filtri H-Alpha e Milar. Chi volesse seguirlo in diretta è invitato all’evento organizzato da ASA (Associazione Studi Astronomici) Comune di Bondeno, EAN e ABC.

Marco Botti

Categorie:astronomia Tag:

Festival della Luce

16 Ottobre 2015 Commenti chiusi

 

Convegno di Selenografia antica per celebrare Giovanni Battista. RICCIOLI e Francesco Maria GRIMALDI

h. 10.15 -17.40 | Bondeno, Sala 2000 

VENERDì 23 OTTOBRE

Il Convegno sulla Selenografia del Seicento sarà un ampio excursus sulla nascita della selenografia secentesca (senza però dimenticare qualche antecedente: il Leonardo del Codice Atlantico e William Gilbert del Mondo nostro Sublunari), dal Sidereus Nuncius di Galileo Galilei (la prima pubblicazione a stampa che contiene disegni della Luna eseguiti con l’ausilio del cannocchiale)  alla grande carta di Giovanni Domenico Cassini, fino ad esaminare i problemi legati alla scelta della toponomastica lunare. Saranno descritti anche gli aspetti strumentali (i primi telescopi a lenti semplici, la loro risoluzione ed ingrandimenti) ed il loro impatto sulla qualità delle osservazioni astronomiche. Si esaminerà il contributo di Grimaldi e Riccioli e della scuola gesuitica all’astronomia (tra Tolomeo e Copernico), attraverso le grandi opere collettive compilate alla metà del Seicento: l’imponente Almagestum Novum e la “nuova” astronomia nell’Astronomia Reformata.

La moderna osservazione scientifica del cielo, e della Luna in particolare, ha avuto inizio nel primo decennio del Seicento, grazie al cannocchiale di Galileo, che scrutava il cielo a poche decine di chilometri a nord della città estense – dal giardino della sua casa di Padova -  mentre la toponomastica lunare, ancora oggi ampiamente in uso, è stata inventata, un decennio dopo la morte di Galileo, dallo stellatese Giovanni Battista Riccioli, quando insegnava nel collegio gesuitico di Bologna, quindi a  poche decine di chilometri a sud dalla sua città d’origine.

10,15 - Saluto del sindaco di Bondeno Fabio Bergamini

  • 10,30 - Giambattista Riccioli e i sistemi del mondo, Maria Teresa Borgato, Università di Ferrara
  • 11,20 - Le origini del telescopio: da Hans Lippehey a Galileo, Giorgio Strano, Museo Galileo, Firenze
  • 12,10  - Galileo e gli inizi della selenografia scientifica, Alberto Righini, Università di Firenze

13:00Pausa

  • 15,00Nec Homines Lunam Incolunt: Selenography and Extraterrestrial Life in the Scientific Revolution, Ivano Dal Prete, Yale University
  • 15,50I nomi della Luna. Riccioli astronomo e la storia della selenografia, Claudio Marazzini, Presidente dell’Accademia della Crusca
  • 16,40Riccioli e Grimaldi e la scienza dei gesuiti nel Seicento, Ivana Gambaro, Università di Genova

Video importato

YouTube Video

1° Luna party

16 Settembre 2015 Commenti chiusi
Categorie:astronomia Tag:

Gran galà dell’anatra

2 Settembre 2015 Commenti chiusi
Categorie:fiere, gastronomia Tag: ,

I cibi poveri e la cucina degli avanzi

30 Agosto 2015 Commenti chiusi

Estemporanea di pittura

24 Luglio 2015 Commenti chiusi

REGOLAMENTO
1)    L’Associazione Ricreativa culturale “Stellata ’97″ con il patrocinio dell’Assemblea Legislativa
della Regione Emilia-Romagna, della Città di Bondeno, del Consiglio Provinciale di Ferrara è
lieta di invitarti domenica 6 Settembre 2015 alla XXI Estemporanea di Pittura che ha come tema
“Stellata: il borgo, il fiume, il paesaggio,… natura, arte e storia… ”
L’iniziativa che si svolge nell’ambito delle manifestazioni della 556 A edizione dell’ Antica Fiera di Stellata, si avvale della collaborazione del Liceo Artistico”Dosso Dossi” di Ferrara, delle Associazioni del territorio tra cui II mercatino di Stellata, Gruppo Archeologico di Bondeno e della partecipazione dell’Istituto Comprensivo T. Bonati di Bondeno e l’Istituto Superiore G. Carducci di Bondeno.
2) La sede dell’Estemporanea è il borgo e il territorio di Stellata, frazione posta nel Comune di
Bondeno, provincia di Ferrara.
3) La manifestazione è aperta a tutti i Pittori professionisti e non.
L’età minima   per i partecipanti è di anni 6.Per i minori dovrà essere sottoscritta, dal legale rappresentante,  apposita autorizzazione  e assunzione di responsabilità alla partecipazione del minore medesimo ali’ Estemporanea. L’Estemporanea si effettuerà con qualsiasi situazione meteorologica.
4) Ogni partecipante potrà concorrere con una sola opera, a tecnica libera, che dovrà avere una
dimensione massima di cm 50 x 70.
5) L’iscrizione dei partecipanti e la timbratura della tela avrà luogo presso la Segreteria
organizzativa il giorno 6 settembre 2015, dalle ore 8,30 alle ore 10,30.
6) La partecipazione ali’ Estemporanea prevede una quota di rimborso spesa di Euro 15,00 da versarsi all’atto della iscrizione comprensiva del pranzo offerto dalla Organizzazione nei locali attigui della sagra. Gratuita è l’iscrizione degli allievi della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria di I grado. A tutti sarà offerto un simpatico omaggio. Gli accompagnatori e i parenti dei partecipanti possono partecipare al pranzo versando la quota di 15,00 euro pro capite.
7) Le opere pittoriche dovranno essere eseguite in loco. L’organizzazione di riserva la facoltà di controllare tale prescrizione. Le stesse dovranno essere consegnate entro le ore   17,00 dello stesso giorno presso la segreteria organizzativa, munite di attaccaglia, con o senza cornice, prive di vetro, firmate e datate esclusivamente sul retro.
8  ) La Giuria, composta da cinque esperti, sarà presieduta dal Sindaco di Bondeno e stilerà una graduatoria inappellabile. La premiazione avverrà alle ore 19,00 del giorno 6 settembre 2015 alla presenza delle Autorità.
9) Tutte le opere saranno esposte nelle Sale Superiori della Casa dell’ Ariosto, sede del Museo Archeologico “G. Ferraresi”, da lunedì 7 settembre a domenica 13 settembre 2015 per concorrere al premio della Giuria Popolare. In tale arco di tempo i visitatori, negli orari di apertura del Museo Archeologico, potranno votare l’opera meritevole di essere premiata   indicando  nell’ apposita scheda, che riceveranno   dal personale di sorveglianza, il numero corrispondente al quadro prescelto. La scheda che dovrà contenere una sola preferenza sarà riposta in una apposita urna. Le operazioni di voto termineranno entro e non oltre le ore 14 di domenica 13 settembre 2015. Inizieranno immediatamente le operazioni di spoglio delle schede a cura della segreteria organizzativa, che avrà cura di stilare una graduatoria per sua natura inappellabile.
10)    Le premiazioni della ” Giuria Popolare” avverranno lo stesso giorno 13 settembre 2015, alle ore 17,00 presso la sede della segreteria organizzativa.
11)    Saranno assegnati premi acquisto, in base alle seguenti categorie di premi,
ad insindacabile giudizio delle rispettive Giurie:
1)    Premio della Giuria di Esperti
1° Premio Euro: 450,00    6° premio Euro:  150,00
2° Premio Euro: 350,00    7° Premio Euro:  150,00
3° Premio Euro: 250,00    8° Premio Euro: 150,00
4° Premio Euro: 200,00    9° Premio Euro:  150,00
5° Premio Euro:  150,00
2)    Premio della Giuria Popolare
1° Premio Euro: 350,00 Offerto da ” CARICENTO”
2° Premio Euro: 300,00 Offerto dall’Associazione “II Mercatino di Stellata”
3° Premio Euro: 150,00 Offerto da “Associazione Ricreativa Culturale Stellata’97″
4° Premio Euro: 150,00 Offerto da “Associazione Ricreativa Culturale Stellata ’97″
5° Premio Euro: 100,00 Offerto da “La terrazza sul Po” e da “Corte Stellata”
3)    Premio “Città di Bondeno”
Premio Under anni 14 Euro: 150,00 Premio Under anni 25 Euro: 150,00
4)    Premio della critica per le sole opere esposte
Mostra personale di pittura da tenersi nell’anno 2016 per il vincitore del premio della Giuria di esperti e mostra collettiva per gli altri premiati in uno spazio espositivo offerto dal Comune di Bondeno.
12) L’organizzazione si riserva la facoltà di aumentare i premi. Oltre a quelle premiate, la Giuria degli esperti potrà segnalare altre 3 opere pittoriche che riceveranno un attestato   dalla Arc Stellata ’97 e/o del Comune di Bondeno ed un piccolo omaggio.
13) Tutte le opere risultate premiate resteranno di esclusiva proprietà dell’organizzazione, che ne potrà fare l’uso che più ritiene opportuno, senza pretesa alcuna, diritti compresi d’autore, per pubblicazione ecc a parte dei premiati.
La mancata liberatoria sull’utilizzo dell’opera da parte dei premiati, da sottoscriversi all’atto dell’iscrizione all’estemporanea, determinerà l’esclusione dalle opere ammesse alla selezione per le singole categorie di premi.
14) L’Organizzazione pur garantendo la massima cura, non assume alcuna responsabilità per danni a cose, persone o alle opere stesse.
15) II ritiro delle opere sarà effettuato di persona o con delega formale al termine delle cerimonie di premiazione, previa presentazione della ricevuta di iscrizione a partire dal giorno 13 settembre 2015, esperita la premiazione delle opere partecipanti alla premio della Giuria Popolare.
16) A tutti sarà consegnato un attestato di partecipazione.
IL PRESIDENTE DELL’ ARC “STELLATA ’97″ Loris Calori